PRATICHE BUROCRATICHE

Consulenza per le pratiche burocratiche (Comune, ASL, esperto per attrezzature radiologiche).

Possiamo redigere tutte le pratiche necessarie per l’apertura del vostro studio, nonché per la realizzazione di opere interne di ristrutturazione e manutenzione straordinaria del vostro immobile.

La nostra consulenza prevede sia l’elaborazione dei pareri preventivi, che l’espletamento delle pratiche amministrative necessarie per gli adempimenti burocratici presso Enti comunali e Aziende sanitarie.

Le pratiche burocratiche possono riguardare:

  • il progetto esecutivo;
  • la pratica edilizia autorizzativa dei lavori da presentare in Comune;
  • la pratica di variazione catastale, nel caso vi siano modifiche nella distribuzione interna o un cambio di destinazione d’uso;
  • la pratica per l’installazione delle insegne e delle vetrine;
  • l’autorizzazione sanitaria per l’ASL; le richieste per l’esperto qualificato della radioprotezione, in caso di presenza di attrezzature radiologiche.

lo sapevi che...

riferimenti normativi

Ecco alcuni riferimenti normativi:

  • l’impianto elettrico
    deve essere progettato e adeguato alla legge 46/90. La verifica dell’impianto elettrico deve avere una cadenza biennale;
  • Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)
    ha lo scopo di effettuare una valutazione documentata di tutti i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori presenti ed è finalizzato ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione. Art. 17 del D.Lgs 81/08;
  • Nomina dell’esperto qualificato
    (D. Legs. n° 230/1995 modificato dal 187/2000 e dal 241/2000). La Sorveglianza fisica della radioprotezione e il controllo di qualità vanno effettuati congiuntamente con frequenza biennale;
  • Norme antincendio
    (DM del 18 settembre 2002 e DM del 10 marzo 1998): lo studio dentistico rientra nelle strutture sanitarie di tipo C, cioè strutture destinate a prestazioni medico- sanitarie in cui non è previsto il ricovero;
  • La direttiva 93/42/CEE
    (D.Lgl. 24/2/97 n. 46 e D.Lgl. 25/2/98 n. 86) ha il compito di armonizzare le disposizioni in materia di protezione e sicurezza della salute dei pazienti ed ha come oggetto i dispositivi medici;
  • Adozione delle misure salva privacy (Dlgs. 196 del 30/06/03)

RICHIESTA INFORMAZIONI