Progetto esecutivo

Questa è la fase in cui si passa dal progetto all’esecutività.

Si parte dallo studio di fattibilità e, dopo l’analisi dei costi e delle approvazioni burocratiche, si può effettivamente iniziare la ristrutturazione edile.

Esso rappresenta la messa in opera di tutti gli interventi previsti nelle precedenti fasi di progettazione in ogni particolare, rappresentando così la fase tecnicamente più definita dell’intera progettazione.
Il progetto esecutivo è redatto sulla base delle direttive fornite dal progetto definitivo e si compone:

  • di una relazione generale
  • delle relazioni specialistiche
  • dei calcoli esecutivi delle strutture ed impianti – dei piani di sicurezza e coordinamento
  • del computometrico
  • del cronoprogramma dei lavori
  • dello schema di contratto
  • del capitolato

lo sapevi che...

Le norme di radioprotezione prevedono la nomina di un “esperto qualificato” della sorveglianza fisica e del controllo di qualità.

È molto importante che il dentista avverta l’esperto di qualunque modi ca inerente il tipo di apparecchiatura radiologica impiegata o circa l’acquisizione di nuove apparecchiature: infatti deve essere data comunicazione almeno trenta giorni prima della messa in funzione dell’apparecchiatura stessa.

Con l’esperto si può veri care la piombatura della stanza in cui viene inserito un OPT. Per questo aspetto possono essere usate anche le lastre Knauf: lastre in gesso rivestito per la costruzione di pareti, contropareti e so tti, utilizzabili in tutte le tipologie edilizie per le niture d’interni.

Le lastre Knauf sono costituite da un nucleo di gesso, ottenuto dalle rocce naturali: il nucleo di gesso viene rivestito da entrambi i lati con fogli di speciale cartone, ricavato da carta riciclata. Una lastra di piombo corrisponde ad una doppia lastra Knauf.

RICHIESTA INFORMAZIONI