Aggiungi il tuo primo prodotto alla lista

notizie dal mondo del dentale

Problema siccità: gli aspiratori negli studi dentistici.

Se avete un’aspiratore ad anello liquido, state consumando da 1 a 6 litri/minuto di acqua tutte le volte che lo attivate.

Quindi vi consiglio caldamente di cambiare aspiratore e passare ad una soluzione ad anello umido, come il Turbosmart di Cattani, che fra l’altro ha una riduzione dell’iva dal 22% al 5%

LOGIN

Registrati o effettua il login per avere accesso completo ai contenuti del sito
Francesco Galbiati
Francesco Galbiati
CEO & Consulente progettazione studi | Contatti
Condividi:
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin